Urbs Picta: itinerario di visita
Padova Urbs Picta Card | GB Hotels - gbhotels.photo 1
Chiesa degli Eremitani
Padova Urbs Picta Card | GB Hotels - gbhotels.photo 2
Palazzo della Ragione
Padova Urbs Picta Card | GB Hotels - gbhotels.photo 3
Cappella della Reggia Carrarese
Padova Urbs Picta Card | GB Hotels - gbhotels.photo 4
Chiesa degli Eremitani

Nel luglio del 2021, gli otto cicli di affreschi trecenteschi presenti nel centro storico di Padova sono stati proclamati patrimonio mondiale dell’UNESCO. È possibile visitarli tutti seguendo un itinerario che si snoda tra i luoghi più pittoreschi della città e che vi illustreremo in questo articolo.

Ma come mai un complesso di opere differenti è stato insignito del prestigioso riconoscimento? Secondo la valutazione della commissione UNESCO, gli affreschi patavini dimostrano come, nel corso del XIV secolo, artisti diversi, a partire da Giotto, introdussero nella storia dell’arte nuovi ed importanti sviluppi stilistici. Come ad esempio la capacità di catturare i sentimenti umani e di rendere in maniera realistica lo spazio pittorico grazie all'esplorazione di possibilità prospettiche e di effetti trompe-l'œil. Queste novità furono così importanti da influenzare le nuove generazioni di pittori fino al Rinascimento ed oltre.

Padova urbs picta card

Per visitare gli 8 siti patrimonio Unesco di Padova, è possibile acquistare la Padova Urbs Picta Card presso i punti IAT cittadini (Stazione, vicolo Pedrocchi e Piazza del Santo), la biglietteria dei Musei Civici Eremitani oppure chiamando il numero 049.2010020. I formati sono due: €28 della durata di 48h oppure €35 valida invece 72h. Le card includono inoltre l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici, autobus e tram.