menu

Prenota online
I nostri Hotel

Verona

Verona deve la sua fama primariamente all’opera di Shakespeare, in cui è narrata la romantica tragedia di Romeo e Giulietta, che la rende la “città degli innamorati” per eccellenza: legati a tale fama sono alcuni luoghi simbolo della città, come il caratteristico balcone presso la casa dei Capuleti, la tomba di Giulietta e la casa di Romeo.

Il centro storico rivela al visitatore la presenza di strutture di origine romana e di edifici di epoca medievale: tra i primi spicca l’Arena, il maestoso anfiteatro romano eretto nel I secolo d.C. per ospitarvi i combattimenti dei gladiatori e divenuto dal 1913, data in cui vi fu allestita la prima Aida, il teatro a cielo aperto più celebre al mondo.

Piazza Erbe, già Foro Romano, divenne in epoca medievale sede di uffici Comunali e di Associazioni Mercantili.

L’antico Palazzo Comunale, sito tra Piazza Erbe e Piazza dei Signori, racchiude il Cortile Mercato Vecchio, con la Scala della Ragione del XV sec. e la maestosa Torre dei Lamberti.

Appena superata Piazza dei Signori, si apre lo spettacolo imponente delle Arche Scaligere, i sepolcri eretti per i membri della dinastia dei Dalla Scala, che resse la città dalla seconda metà del XIII secolo.

La basilica di San Zeno, capolavoro di arte romanica in Italia, fu ricostruita dopo il terremoto del 1117: presenta la facciata con il caratteristico rosone detto "La Ruota della Fortuna" e custodisce all’interno il trittico del Mantegna raffigurante la Madonna in trono.

OK

Visitando questo sito, acconsente all'uso di cookie per fini comprendenti la pubblicità e l'analisi.
Ulteriori informazioni